Formazione - TIMIOPOLIS

Vai ai contenuti

Menu principale:

Formazione

Forma.Temp

Il lavoro mi piace, mi affascina.
Potrei starmene seduto per ore a guardarlo.

(Jerome Klapka Jerome)

 

La Formazione di Base, è costituita da programmi di breve durata (massimo 80 ore per 30 partecipanti), riferiti a competenze trasversali "spendibili" in ogni contesto lavorativo, ed a contenuti didattici propedeutici alla successiva acquisizione di competenze professionali più specifiche ed adeguate al contesto lavorativo dei partecipanti.

Obiettivi degli interventi formativi

Le competenze di base rispondono all'esigenza di migliorare l'occupabilità delle risorse umane. E' una formazione finalizzata a fornire delle conoscenze di carattere generale collegate al mondo del lavoro.

Le competenze di base rappresentano anche un primo passo utile all'acquisizione di competenze professionali e trasversali.

La formazione di base si può definire generale poiché utilizzabile in differenti contesti.

Destinatari

La formazione di base interessa i seguenti lavoratori:

- candidati a missioni di lavoro temporaneo iscritti e selezionati presso le singole Agenzie per il lavoro;
- lavoratori temporanei che, dopo avere svolto una missione, sono in attesa di svolgerne una nuova;
- lavoratori temporanei con una missione in corso, nei limiti previsti nella contrattazione collettiva tra le parti in materia di orario.
La formazione di questa categoria di lavoratori è limitata ai temi:
- sicurezza;
- lingua italiana per stranieri;
- meccanismi operativi dell'impresa;
- lingua straniera di base;
- alfabetizzazione informatica.

La Formazione Professionale, è finalizzata principalmente all'inserimento al lavoro e viene programmata in stretto collegamento con le opportunità di attivazione di contratti di lavoro in somministrazione; i corsi di formazione professionale, che possono avere anche durata superiore alle 150-200 ore, sono articolati principalmente in moduli formativi e contenuti didattici strettamente mirati all'apprendimento di competenze tecnico-professionali, spesso integrative di quelle già possedute dagli allievi, ma comunque immediatamente spendibili nel mondo del lavoro temporaneo.

Obiettivi degli interventi formativi

La "formazione professionale" mira alla creazione di competenze o specializzazioni professionali nonché al trasferimento di competenze cosiddette "trasversali".

In questa tipologia rientrano gli interventi di prequalificazione, qualificazione, riqualificazione, specializzazione e aggiornamento realizzati con sistemi che utilizzano metodologie di formazione d'aula e/o a distanza.

Essa mira a creare o specializzare conoscenze e capacità, rendendo la risorsa umana capace di inserirsi ed adattarsi proficuamente in differenti contesti produttivi ed organizzativi delle imprese utilizzatrici.
La formazione professionale è collegata alle qualificazioni professionali emerse dall'analisi dei fabbisogni del settore.

Destinatari

La "formazione professionale" interessa i seguenti lavoratori:

- candidati a missioni di lavoro temporaneo iscritti e selezionati presso le singole Agenzie per il lavoro;

- lavoratori temporanei con una missione in corso, nei limiti previsti nella contrattazione collettiva tra le parti in materia di orario e fermo restante il limite legale;

- disoccupati di lunga durata il cui stato sia certificato dai Centri di servizio per l'impiego;

- lavoratori iscritti in lista di mobilità;

- disabili ai sensi della legge 68/99;

- immigrati in Italia con regolare permesso di soggiorno.

La Formazione On the Job è destinata ad "accompagnare" i lavoratori temporanei nella prima fase di inserimento in un nuovo contesto produttivo, attraverso attività didattiche in affiancamento con un tutor interno all'impresa utilizzatrice e con il monitoraggio di un mentor esterno.
Obiettivi
La formazione “on the job” è principalmente mirata a raccordare la professionalità del lavoratore alle esigenze collegate all’espletamento della mansione in contesti produttivi/organizzativi individuati.
Tali iniziative sono quindi ancorate a bisogni di formazione emersi a fronte di singole esigenze delle imprese utilizzatrici ed hanno quale loro peculiarità la specificità e brevità.
La formazione on the job è anche finalizzata a formare e ad addestrare i corsisti all’uso delle attrezzature di lavoro necessarie allo svolgimento delle attività lavorative per le quali vengono assunti.
Destinatari
I destinatari della formazione on the job sono i lavoratori in missione retribuita di lavoro temporaneo.
Non possono essere finanziate iniziative di formazione "on the job" realizzate per Imprese utilizzatrici che hanno come destinatari lavoratori precedentemente impiegati dalle stesse imprese sulla medesima mansione per cui si chiede la formazione.

La formazione continua consiste nel finanziamento, da parte di Forma.Temp, di percorsi formativi a domanda individuale, con la modalità del voucher. Il voucher formativo è un “bonus” che permette ai lavoratori di accedere ad un corso di formazione da loro individuato.

La formazione continua finanziata da Forma.Temp è finalizzata al soddisfacimento delle esigenze di formazione dei lavoratori in somministrazione a tempo determinato, al fine di consentire l’innalzamento dei livelli di qualificazione e professionalità, la riqualificazione, l’aggiornamento e l’adattamento professionale.

Per saperne di più, è consultabile il sito www.bonusasapersi.it

 
Torna ai contenuti | Torna al menu